Archivi del mese: Settembre 2019

Lettera alla madre

Metto la pece al fasciame procuro buoni remi e una robusta vela e quando posso mi trascino a forti bracciate seguo le stelle con lo sguardo primitivo a incontrare ogni impossibile le sacre stelle della volta celeste così ritrovo la … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Lettera alla madre

Quello che mi è concesso

da Marsiglia a Lisbona verso Buenos Aires poi Napoli e Tangeri Algeri e Beirut e Atene e ancora Istanbul e la città di Argo tra rivelazioni insperate attese e smarrimenti cadute e passioni sta il mio viaggiare infinito segreto di … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Quello che mi è concesso

Fernando Coloane Marques de Sá-Carneiro

Dal tetto del suo rifugio dove stanno ancora gli Dei e le illusioni immortali e dove l’ordine è rotto i suoi pensieri stanno severi e inquieti una casa isolata sopra una scogliera con i cani d’inverno guarda sul mare i … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Fernando Coloane Marques de Sá-Carneiro

Algeri

mi nascondo tra polverosi antiquari e vecchie botteghe di una vita alla rinfusa non sono mai stato bravo a stare a lungo in un posto strade e spiagge gole e sentieri della dimenticanza tra divinità per i vicoli a calce … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Algeri

La casa di tufo

Una casa di tufo davanti all’aurora le porte e le finestre tra i muri scalcinati sono un’astrazione precipizio sopra una spiaggia sopra l’alto mare sopra isole provvisorie la provvisorietà delle cose casa di vestali pareti come letture di chi ci … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su La casa di tufo